Gio. Nov 14th, 2019

NBA Playoffs: la rivincita di Brook Lopez

I playoffs Nba si sono spostati da una costa all’altra, dando inizio anche alle Finali di Conference ad Est. I Bucks di Antetokounmpo hanno battuto, con il punteggio di 108-100, i Raptors di Leonard. Una partita molto avvincente fra la numero uno e la numero due del tabellone della Conference orientale, decisa solo a pochi minuti dal termine.

Brook LopezProtagonista assoluto, a sorpresa, è stato il centro Brook Lopez. Il centro dei Bucks veniva da una serie contro i Celtics molto difficile, soprattutto tenuto conto dei 5.5 punti di media e delle percentuali al tiro molto basse. Il numero 11, però, ieri sera ha saputo reagire e ha trascinato i suoi alla vittoria con 29 punti, 14 solo nell’ultimo quarto, 4 stoppate e 4 fondamentali triple.

A pochi minuti dall’inizio della partita Brook Lopez è richiamato in panchina a causa del suo pessimo inizio. Dal rientro in campo, però, qualcosa cambia nell’atteggiamento e nel linguaggio del corpo. Lopez conquista sempre più fiducia nei suoi mezzi, facendo rivedere i grandi risultati che aveva ampiamente dimostrato durante la regular season.

Negli ultimi dodici minuti è semplicemente incontenibile con tre triple, una schiacciata per portare avanti i suoi, rimbalzi e tanta difesa, specialmente contro un giocatore come Leonard. Il punto esclamativo, però, arriva sul 100 a 101: Antetokounmpo penetra in area, scarica il pallone verso il suo centro che, senza esitare, prende il tiro da tre e lo manda a bersaglio, generando lo strappo decisivo.

Brook Lopez, un anno fa, a questo punto della stagione, si godeva lo spettacolo dei playoffs come spettatore. Un anno dopo la disfatta con la casacca dei Lakers e lasciando molte perplessità all’interno dell’ambiente Nba, si è ripreso la sua rivincita smentendo le voci che gli erano state affibbiate e diventando l’eroe di Gara 1 tra Bucks e Raptors.

Condividi