Mar. Ott 15th, 2019

La Lazio vince la sua settima Coppa Italia

coppa-italia-la-lazio-vince-e-incassa

Cronaca “un po’ di parte” di una vittoria

Mercoledì sera abbiamo riscritto la storia di Roma, l’ennesimo Trofeo alzato sotto gli occhi di tutti. Sì, perché la vittoria contro la fantomatica sorpresa del campionato, Atalanta, osannata e difesa da tutti, non era affatto scontata.
Sono serviti cuore, e coraggio. Solo noi Laziali sappiamo quanto contano il cuore e il sudore, la rabbia e la cattiveria.
Mercoledì sera i ragazzi in campo non erano da soli, non erano in undici, anzi in 27, contando la panchina, non erano soli e abbandonati al loro destino, perché all loro fianco c’erano 30.000 poeti guerrieri che davano sostegno alla squadra, c’erano 30.000 Laziali che ogni secondo cantavano, fino a perdere la voce, per spingere la Lazio più in la, più in la dell’ostacolo, e quando il Nostro mister ha deciso di buttare nella mischia l’uomo più atteso, il sergente di ferro che si era perso durante l’anno, abbiamo pensato: l’abbiamo vinta.
Sì, perché molte volte ti senti un qualcosa dentro che ti fa capire che è la volta buona. E infatti Sergio, come lo chiamiamo a Roma, in 2 minuti si guadagna calcio d’angolo e insacca di testa il gol che vale l’uno a 0. La dea è spenta, tutti i tifosi delle altre squadre, vanno man mano spegnendosi con lei, tutti tranne noi.
Un popolo in festa ed esultante ancor più quando Correa, nello scadere, ha buttato dentro il gol del 2 a 0. Partita chiusa, discorso chiuso.
La Lazio in una sola sera si prende: Coppa, Europa, Supercoppa e supera la Roma per trofei vinti. Per ricordare sempre di più, che se in Italia a vincere è sempre la Juve, a Roma l’unica squadra che vince trofei, si chiama Società Sportiva Lazio.

Condividi