Mar. Set 17th, 2019

Nadal trionfa ancora e vince il suo dodicesimo titolo a Parigi

Nadal-tennis

Ancora una volta è stato Rafael Nadal ad avere la meglio sugli avversari e a vincere per la dodicesima volta il Roland Garros.

Lo spagnolo bissa il successo di Roma e conferma la sua superiorità sulla terra rossa, ottenendo il 18esimo Slam, a meno due dai 20 di Roger Federer.

The king of clay” ha, di fatto, annientato tutti i suoi avversari, concedendo un set solamente al belga David Goffin, affrontato nel terzo turno, e all’austriaco Dominic Thiem, sconfitto in finale con il punteggio di 6/3, 5/7, 6/1, 6/1 in circa 3 ore di gioco.

Lo sfidante di Rafa ha patito la stanchezza dovuta alla maratona compiuta in semifinale per avere la meglio sul n. 1 del mondo Novak Djokovic, il quale ha visto così andare in frantumi il sogno del Grande Slam.

L’austriaco è riuscito a tenere testa allo spagnolo solo per un paio di set, per poi cedere sotto i colpi di Nadal e della stanchezza. Tuttavia, egli si afferma, dopo la finale conquistata sempre a Parigi lo scorso anno e la vittoria del torneo a Barcellona, in cui ha battuto proprio Nadal in finale, come uno dei maggiori specialisti della terra battuta.

La stagione sul rosso giunge così al termine, consacrando, qualora ce ne fosse stato il bisogno, Nadal come il tennista più forte di tutti i tempi su questa superficie.

Il Roland Garros ha lasciato anche una grande gioia a tinte azzurre provocata dall’ingresso di Fabio Fognini nella top 10 mondiale. Il tennista di Arma di Taggia arriva infatti al suo best ranking e riporta un italiano nelle prime 10 posizioni dopo un’assenza durata 40 anni, dopo che ad uscire dalla top ten fu Corrado Barazzutti, attualmente nello staff proprio di Fabio Fognini.

I prossimi impegni importanti saranno sull’erba del Queen’s e a Wimbledon, dove rivestirà il ruolo del favorito il serbo Novak Djokovic, ma dove saranno in molti, primi su tutti proprio Nadal e Thiem, ma anche Roger Federer, specialista della superficie, a competere per ottenere quello che probabilmente è il titolo più ambito dai tennisti.

Condividi