Gio. Nov 14th, 2019

Cousins firma per i Lakers e non solo…

James-Cousins-Davis

È notizia di qualche ora DeMarcus Cousins, l’ex-centro di Sacramento e Golden State, ha firmato un contratto annuale per 3,5 milioni di dollari con i Los Angeles Lakers. Per “Boogie” è l’opportunità di rimettersi in gioco, dopo due stagioni rovinate dall’infortunio subìto quando militava nei Pellicans, e l’occasione di ritrovare anche l’altra “Torre Gemella” della sua avventura a New Orleans: Anthony Davis.

Dopo l’anno passato alla rincorsa del titolo con i Warriors, per Cousins si è presentata così un’altra possibilità di giocare in una “contender” al titolo, portando un buon contributo alla sua nuova squadra soprattutto se dovesse tornare ad essere il giocatore di una volta.

La franchigia di Hollywood ha anche ufficializzato le firme di Rondo (minimo salariale per due anni), McGee (contatto biennale da 8,2 milioni), CaldwellPope (16 milioni in due anni) e Caruso.  Dopo aver confermato giocatori della passata stagione, i Lakers mettono sotto contatto anche Quinn Cook con un biennale da 6 milioni complessivi.

Con le firme ottenute nelle ultime ore i gialloviola hanno quasi completato il roster da affiancare alle due superstars assolute della squadra. Nonostante il fallimento nel tentativo di portare una terza stella nel quintetto, i Los Angeles Lakers della prossima stagione fanno davvero paura. La squadra può contare su quattro giocatori nominati All-Star nel corso delle loro carriere e su un “core” di specialisti davvero da non sottovalutare. E la free-agency può ancora regalare qualche emozione.

I Lakers attuali:

Guardie: Rondo, Green, Cook, KCP, Daniels, Caruso;

Lunghi: James, Davis, Kuzma, Cousins, McGee, Dudley.

Condividi