Mar. Set 17th, 2019

Rea vince la Superpole Race di Donington Park, Bautista quarto

rea-Kawasaki-sbk

È nuovamente la Kawasaki di Rea a vincere sul suolo britannico, seguita da Razgatlioglu e dalla seconda Kawasaki del team ufficiale. Sfortunatissimo Tom Sykes che, pur avendo lottato per la prima posizione fino all’esposizione della bandiera rossa, è scivolato in curva, non riuscendo, così, a rientrare ai box e a salire sul secondo gradino del podio.

Perdita d’olio per la BMW di Hickman

È proprio a causa del problema alla moto di Hickman che quattro piloti (Cortese, Kiyonari, Delbianco e Mercado) finiscono a terra, con la conseguente esposizione della bandiera rossa. Tutti i piloti dovevano rientrare, la gara era finita. Tom Sykes, dopo una combattuta gara con Rea, era secondo. Purtroppo, però, nel giro di rientro è scivolato sulla chiazza d’olio della moto di Hickman, finendo sulla ghiaia. Il regolamento prevede che, dopo l’esposizione della  bandiera rossa, tutti i piloti hanno a disposizione 5 minuti per rientrare ai box… ma dato che Tom non è riuscito a ripartire, non gli è stata aggiudicata la seconda posizione.

Ringrazia Bautista

Sicuramente a trarne il massimo beneficio è Bautista, che è riuscito a prendere meno gap dalla leadership del campionato.

Condividi