Mar. Ott 15th, 2019

Qualifiche GP Russia: quarta Pole consecutiva per Charles Leclerc

Ancora Ferrari, ancora Charles Leclerc. Il giovane talento del Cavallino non ha intenzione di fermarsi e conferma il suo fantastico stato di forma piazzando la quarta Pole Position consecutiva. Era dal 2000 che un pilota della Ferrari non realizzava una simile impresa, quando a riuscirci è stato Michael Schumacher. Alle spalle di Leclerc si posiziona Lewis Hamilton, che con un guizzo finale precede Sebastian Vettel di ben 23 millesimi. Quarta posizione conquistata da Max Verstappen, distante circa 7 decimi dallo straordinario tempo di 1:31.628 del poleman di giornata. L’olandese dovrà comunque retrocedere di cinque posizioni per la sostituzione del motore endotermico. Sarà quindi Valtteri Bottas a scattare in seconda fila, davanti alla Mclaren di Carlos Sainz. In quarta fila ci saranno Nico Hulkenberg e Lando Norris, completano la Top Ten Romain Grosjean e l’altra Renault di Daniel Ricciardo. A sorpresa non è presente tra i primi 10 Alexander Albon finito in barriera durante il Q1 e provocando la barriera rossa.

Leclerc – Hamilton: quando i piloti fanno la differenza.

Ancora una volta Leclerc e Hamilton hanno fatto la differenza in qualifica, come dimostrano i distacchi pesanti rimediati dai rispettivi compagni di squadra: 4 decimi rifilati dal monegasco a Sebastian Vettel e addirittura 6 decimi di distacco separano i due piloti Mercedes. Il britannico, così come a Singapore, ha rovinato la prima fila tutta Ferrari grazie ad un super giro nel tentativo finale del Q3. Il secondo posto di Vettel avrebbe sicuramente aiutato la Rossa a gestire più facilmente la prima posizione di Leclerc in gara, che invece dovrà vedersela allo sprint con Hamilton subito dietro. Sebastian Vettel, appena reduce dalla vittoria di Singapore, non è stato mai in grado di precedere il compagno di squadra nel corso del week-end, accusando un distacco sostanziale nel terzo settore della pista. Discorso diverso per Valtteri Bottas, che è sembrato in palla durante le prove libere ma non è stato in grado di confermare la sua forza nel momento decisivo.

Le parole di Leclerc

Charles Leclerc ha commentato così il record di Pole consecutive eguagliato al suo illustre predecessore: “Quattro pole di fila come Schumacher nel 2000? È una sensazione speciale anche se non voglio pensare a queste statistiche. Mi concentro sul mio lavoro e c’è ancora tanta strada fare”. Il monegasco ha poi proseguito il suo commento tecnico sul fantastico risultato ottenuto: “La macchina mi ha dato sensazioni fantastiche ed è grandioso tornare in pole. Non so se questo sia il circuito ideale per partire davanti perché c’è un lungo rettilineo ma la pole è sempre il miglior posto. Siamo concentrati e fiduciosi perché anche la simulazione del passo gara è stata positiva”.

La gara di domani si preannuncia estremante combattuta ed entusiasmante, con la Ferrari intenzionata a calare il poker in terra russa e la Mercedes vogliosa di riscattarsi. Non dimentichiamoci di Max Verstappen, che darà sicuramente spettacolo partendo dalla nona posizione.

Condividi