Dom. Lug 5th, 2020

MotoGP, Honda: i campioni si presentano

Ci siamo, il mondiale 2020 è ufficialmente iniziato. La Honda, campione del mondo in carica, ha tolto i veli e a Giacarta ha presentato la moto che prenderà parte al primo mondiale del nuovo decennio. Marc e Alex Marquez, rispettivi campioni di MotoGP e Moto 2, andranno a formare il Dream Team della casa giapponese.

“Lotteremo per vincere il titolo”

Marc Marquez ha fissato l’obiettivo per il 2020: vincere il mondiale. Il pilota spagnolo ha conquistato sei degli ultimi sette mondiali e punta dritto al quinto titolo consecutivo. In caso di successo, il numero 93 raggiungerebbe il numero di titoli di un altro fenomeno del motorsport: Valentino Rossi. Tuttavia, il nativo di Cervera è ancora alle prese con il recupero dopo l’intervento chirurgico subito alla spalla destra e sta facendo di tutto per essere in forma sia per i test in Malesia che per l’inizio della stagione.

Le parole di Marc Marquez

“Sono davvero contento di essere in Indonesia per questa presentazione, sappiamo di avere tanti tifosi qui. Non vedo l’ora di iniziare con i test, sono molto motivato, lotteremo ancora una volta per vincere il titolo. Il 2020 sarà una stagione complicata, i nostri avversari stanno lavorando per migliorarsi, ma anche noi stiamo faticando tanto con il team per conquistare di nuovo il Mondiale, questo è ciò a cui puntiamo. La stagione 2019 è stata molto buona, cercheremo di fare ancora meglio nel 2020, provando ad aumentare il nostro livello”.

“Voglio migliorarmi ogni giorno”

Obiettivo diverso, invece, per Alex Marquez. Il campione del mondo della Moto 2, nel 2020, disputerà la sua prima stagione nella classe regina. Fortemente voluto dal fratello, Alex dovrà dimostrare, gara dopo gara, di saper migliorare ed aumentare il proprio livello di competitività. Un obiettivo per nulla scontato, dato il grande livello che negli anni si è andato a formare in MotoGP.

Le parole di Alex Marquez

Il mio obiettivo per il 2020? Cercherò di essere il più competitivo possibile, giorno dopo giorno, per poi provare a essere il più competitivo possibile in pista in sella a una MotoGP durante il Gp. Voglio capire le sensazioni, crescere progressivamente, lavorerò duro durante i test per arrivare pronto alla prima gara in Qatar. Ogni giorno sarà un’occasione per migliorare la mia guida in MotoGP”.

I test dal 7 al 9 Febbraio

I campioni si sono svelati e hanno mandato il loro messaggio alla concorrenza. Un assaggio della velocità e della competitività della Honda lo avremo nei test ufficiali che si svolgeranno in Malesia dal 7 al 9 febbraio, con Marc ed Alex che non vorranno deludere le aspettative.

Condividi